Msc-Trenitalia, partnership treno+nave: l’intermodalità entra nel mondo delle crociere

NAPOLI – Treno+nave, l’intermodalità entra nel mondo delle crociere.  Nasce un nuovo modo di andare in vacanza, un’esperienza di viaggio sempre più confortevole, integrata, sostenibile.

E’ stato annunciato oggi, a Napoli, a bordo di Msc Meraviglia – l’ammiraglia della flotta varata lo scorso giugno – l’accordo di partnership siglato tra Msc Crociere e Trenitalia. «L’intesa segna un ulteriore passo verso lo sviluppo di un progetto di mobilità integrata, in grado di migliorare la customer experience di turisti e viaggiatori, realizzata attraverso partnership strategiche», ha detto Leonardo Massa, country manager Italia della Msc Crociere.

La capillarità e la frequenza delle Frecce (Frecciarossa, Frecciargento e Frecciabianca), degli InterCity e delle corse regionali di Trenitalia, insieme all’offerta internazionale dei Thello, si coniuga perfettamente con le esigenze dei crocieristi di avere un collegamento comodo e sicuro con il proprio porto di imbarco, a Genova, Venezia e Civitavecchia. E in futuro arriveranno anche altri porti, tutti porti che accolgono navi Msc Crociere.

Già da oggi attraverso le agenzie di viaggio e da domani direttamente dal sito ufficiale di Msc Crociere, Si potrà acquistare il un biglietto unico treno e Crociera utilizzando le tariffe agevolate che Trenitalia mette  disposizione dei crocieristi Msc.  Tutte le novità della partnership sono state illustrate a bordo di MSC Meraviglia ormeggiata presso la Stazione Marittima di Napoli da Leonardo Massa, Country Manager Italia MSC Crociere, e“Il viaggio “door to door” si trasforma in un’esperienza unica ed esclusiva, pensata per godere appieno di ogni momento della vacanza, dal primo all’ultimo istante. «L’idea di aggiungere alla crociera – ha detto ancora Massa – i servizi a lunga percorrenza di Trenitalia conferma la sensibilità e l’attenzione di Ms  Crociere verso i propri crocieristi che grazie a questa iniziativa, potranno raggiungere comodamente i porti d’imbarco da moltissime località italiane.

Con l’accordo fra Trenitalia e Msc Crociere, viene presentato un concetto che consente di vivere ogni attimo della vacanza in modo ancora più rilassato, confortevole e conveniente. A pochi mesi dal battesimo di Msc Meraviglia e, in attesa dell’arrivo di altre 10 nuove unità con cui proseguire la crescita ampliando l’offerta in tutti i mari del mondo, intendiamo fare ancora di più, impegnandoci a garantire a chi sceglie un crociera Msc il massimo del comfort già prima di raggiungere il porto e la nave». Insomma sempre più servizi come ha sottolineato  Alessandra Bucci, responsabile commerciale divisione passeggeri Long Haul di Trenitalia.

Le potenzialità ci sono tutte: «Sono ben 86 le Frecce da/per Venezia per/da le principali città italiane, insieme a quattro servizi InterCity, due InteCity Notte e due Thello, cui si aggiungono fino a 406 corse regionali Trenitalia. A Genova fermano e ripartono quotidianamente 14 Frecce, 28 InterCity, quattro InterCity Notte e 6 Thello, oltre a 268 regionali (giorno feriale). In arrivo e partenza da Civitavecchia 10 Frecciabianca, sei InterCity e due InterCity Notte, e 72 servizi regionali».

Ma questo, come ha sottolineato Massa, è solo l’avvio di un accordo che potrà offrire nuove opportunità: «Penso – ha sottolineato – ha valigie consegnate in stazione e trovate nella propri cabina della nave, ad escursioni fatte in treno durante le Crociere, alla possibilità di avere treni dedicati.

Msc in dieci anni è cresciuta del 400 per cento. Vogliamo continuare su questa strada e migliorare ancora. Le nuove navi arriveranno a cominciare da dicembre, l’accordo con Trenitalia è il primo passo verso un complessivo miglioramento di tutti i sevizi a terra».

Fonte ilmessaggero.it