Fisco e startup: ecco perché è meglio aspettare gennaio per creare un’impresa

Tassazione ridotta per le startup e una platea più ampia per entrare nel regime agevolato. Sono queste, secondo quanto riporta Il Sole 24 Ore, due delle misure contenute del Ddl di stabilità che entreranno in vigore solo a partire dal 2016.

Un doppio motivo, sottolinea anche il quotidiano finanziario, per decidere di avviare la propria attività tra qualche mese. I due provvedimenti, infatti, consentirebbero alle nuove imprese di godere di una sere di vantaggi non indifferenti per quanto riguarda i regimi fiscali. In particolare, sul fronte delle startup, il Ddl prevede una riduzione delle tasse di durata quinquennale, mentre viene innalzato da 15mila a 30mila euro la soglia massima per godere del regime agevolato.

Fonte TTG Italia