2019030713090182296231232019

XFerry a 300 adv registrate

Cresce il numero di compagnie prenotabili sul Mediterraneo. Sul fronte del pricing leggero aumento generalizzato dei prezzi.

Si chiama XFerry, è un comparatore di compagnie di traghetti, da due anni sul mercato. Al suo interno sì può prenotare il Mediterraneo servito da 30-35 compagnie. “Il numero è cresciuto rispetto al 2018 di dieci unità – racconta a Guida Viaggi l’amministratore unico, Marco Gentile -. Lo scorso anno abbiamo avviato la collaborazione con Marsupio Group, siamo infatti integrati sulla loro intranet. Per quanto riguarda il canale agenziale, in generale collaboriamo con trecento adv totali”.

La caratteristica di XFerry è che il sistema è proprietario, nasce come piattaforma informatica, ma con l’anima da adv. Guardando al panorama in generale dei traghetti il manager rileva “una situazione un po’ statica”, senza particolari novità in termini di collegamenti. “In questo periodo (marzo) l’attenzione è più sull’Adriatico, con tanti camperisti”.

Sul fronte del pricing si nota un “leggero aumento generalizzato dei prezzi”. L’aspetto che il manager mette in evidenza è la tendenza a passare da “una tariffazione statica per la stagione e le rotte a una dinamica, prima era messa in atto solo dalle grandi compagnie ora si sta generalizzando, frutto di una serie di investimenti tecnologici”. s.v.

Fonte guidaviaggi.it