foto sito 17 dice

Trenitalia lancia la campagna incentivi per le adv

Carrozze aperte alle adv: Trenitalia lancia la sua campagna di partnership 2019 con la rete agenziale ampliando incentivi, alzando commissioni su diversi prodotti e servizi e diversificando le aree di business.

«Quello agenziale, con 6.700 adv nostre partner per altrettanti punti vendita in Italia della biglietteria Trenitalia, alle quali presto si aggiungeranno altre 625 agenzie, è il secondo canale più importante per noi – ha sottolineato Serafino Lo Piano, responsabile vendite nazionali e internazionali di Trenitalia – E questo spiega perché abbiamo allestito una ricca gamma di azioni a favore delle agenzie che non si limita certo alle 270 Frecce che operano ogni giorno in Italia, ma tocca anche gli oltre 6.500 treni regionali e le molteplici opportunità di connettersi con i collegamenti internazionali, grazie a Eurail e Interrail, per girare l’Europa da nord ad est. Per il 2019 abbiamo previsto un’ampia gamma di servizi ancillari che si traducono in tante opportunità di business aggiuntivo, componenti strategiche per il packaging nelle adv, con regimi commissionali interessanti».

A tutto questo si devono aggiungere i 18mila punti vendita all’estero che permettono a Trenitalia di intercettare clientela straniera per implementare il volume di traffico incoming.

Una campagna di incentivi che si traduce nella diversificazione delle provvigioni: si va dal 10% per i collegamenti Fs con gli aeroporti, all’8% per i prodotti Interraril ed Eurail,  fino al 4% per i regionali, con la triplicazione dei punti a favore dei clienti che utilizzano la consulenza degli agenti.

Nel dettaglio l’offensiva Trenitalia per le adv, illustrata da Anna Faraoni (responsabile vendite Trenitalia Lazio e Umbria) e da altri componenti del team, rivolto al canale agenziale in una nuova tappa a Roma del roadshow in giro per l’Italia, parte dai nuovi collegamenti delle Frecce per gli aeroporti da Roma Fiumicino per Venezia e da Genova e Pisa, con commissioni per le adv del 10%.

Prosegue con le proposte per il turismo con i Travel Book che contengono itinerari a forte appeal come i borghi, i siti Unesco, i Giardini d’Italia, raggiungibili con le migliori combinazioni di tratte ferroviarie sia ad alta velocità che regionali.

A completare la gamma di servizi e prodotti vendibili, a disposizione delle agenzie, la ricca serie di ancillari che vanno dall’app My Taxi al noleggio Ncc, dal car sharing in collaborazione con Eni al noleggio facile in partnership con Avis-Maggiore.

C’è poi la riconferma di un prodotto certamente sottovalutato dal trade, le Frecce Charter, un’opportunità commerciale che viene proposto alle agenzie con lo sconto del 6% sul prezzo di listino. Un prodotto che utilizza i Frecciarossa 1000 e 500 per viaggi incentive, eventi aziendali, con catering a bordo personalizzabile e occupazione da 80 posti per i settori Executive e Business fino a 450 persone per l’intero treno.

E infine, per il periodo natalizio, Trenitalia ha predisposto una gamma di Carte Regalo da 25 fino a 150 euro per un insolito cadeaux che consiste in un carnet di viaggi in treno acquistabile in agenzia, con una provvigione riconosciuta alle adv del 4%.

Fonte www.lagenziadiviaggi.it