m-facility-torino-1-e1521795505353-610x366

Trenitalia avvia collaborazione con M-Facility a favore delle adv

Il trade rappresenta per Trenitalia uno dei principali canali di vendita, e anche nel 2018 proseguiranno gli sforzi e gli investimenti della società in favore delle adv. Va in questa direzione la scelta di avviare la partnership con M-Facility, una realtà che ha sviluppato una piattaforma finanziaria con importanti vantaggi verso le agenzie di viaggi: le Full potranno infatti continuare a lavorare senza più l’obbligo della fideiussione, mentre le Easy potranno accettare pagamenti in contanti per emettere i biglietti di Trenitalia.
Per attivare il servizio è sufficiente sottoscrivere un contratto di adesione con M-Facility e attivare un servizio di conto corrente con una Banca del Credito Cooperativo. Successivamente sarà associato un plafond per ogni adv che rappresenterà la capacità di spesa. Il plafond via via utilizzato per gli acquisti su STS potrà essere reintegrato, totalmente o parzialmente, ogni qual volta se ne presenti la necessità.
“Trenitalia investe sull’innovazione e sulla semplificazione dei processi mettendo a disposizione delle agenzie un’ulteriore modalità di pagamento che permette di eliminare i costi delle fideiussioni e di aumentare le opportunità di vendita per le agenzie Easy, senza costi finanziari aggiuntivi”, spiega Alessandra Bucci, responsabile commerciale Divisione Passeggeri Long Haul Trenitalia.
“STS è una piattaforma finanziaria che basa sulla semplicità e sull’innovazione la propria operatività – aggiunge Daniele Fiorini, direttore generale di M-Facility -. La sicurezza è alla base del nostro modello. Per dare assistenza immediata a tutte le adv abbiamo istituito un desk specifico per Trenitalia presso i nostri uffici”.
La partnership è stata presentata durante un roadshow cheha già toccato le città di Rimini, Torino (nella foto), Milano, Bologna, Perugia, Napoli, Bari, Ancona, Pescara, Campobasso, Milano, Palermo, Lecce e Lamezia Terme, e che riprenderà nel periodo primaverile.

Fonte www.travelnostop.com