Battisti-610x366

Nasce il Polo per lo sviluppo del turismo in Italia targato Fs

Nasce il Polo del Gruppo FS dedicato allo sviluppo del turismo in Italia, per rendere più accessibili le città d’arte e i luoghi di vacanza, valorizzando le bellezze del nostro Paese, anche in prospettiva delle Olimpiadi2026.

In linea con il Piano industriale 2019-2023, che prevede di intercettare venti milioni di turisti in più partendo dagli attuali 100 milioni, il Gruppo FS Italiane ha infatti avviato una serie di azioni per la redistribuzione dei flussi turistici e per una migliore accessibilità alle destinazioni turistiche del Belpaese.

Il Polo per lo sviluppo del turismo è stato presentato oggi a Roma da Gian Marco Centinaio ministro del Turismo, Danilo Toninelli ministro dei Trasporti e Gianfranco Battisti ad del Gruppo FS Italiane e Renzo Iorio, ad di nugo.

Il Polo per lo sviluppo del turismo coinvolge le società del Gruppo FS Italiane impegnate nei servizi di trasporto per le persone e nella gestione e sviluppo delle infrastrutture e del patrimonio immobiliare. Otto le azioni previste: offerta commerciale, intermodalità, treni storici, turismo dolce, turismo esperienziale, cultura e musica, patrimonio immobiliare e infrastruttura digitale. Azioni dedicate ai turisti italiani e stranieri che, grazie a un’offerta multimodale, avranno a disposizione un sistema di prodotti e servizi tagliati su misura, integrati, digitali e sostenibili, per raggiungere le località di mare, di montagna e le città d’arte del Belpaese.

In particolare, per i turisti stranieri, Trenitalia ha studiato un pass dedicato per girare l’italia con un unico biglietto in tasca, flessibile, personalizzabile e digitale. Acquistabile nelle biglietterie Trenitalia, agenzie di viaggio e tour operator italiani ed esteri, e sul sito web trenitalia.com, il pass deve essere attivato entro 11 mesi dall’acquisto e consente di viaggiare con l’obbligo di prenotazione del posto a sedere sui treni Frecce, FrecciaLink, servizi letto e cuccette degli InterCity Notte e gli EuroCity fra Italia e Svizzera (tratte domestiche italiane). Il Pass permette di esplorare l’Italia a bordo di Frecce, FrecciaLink, InterCity e InterCity Notte ed EuroCity Italia–Svizzera con un unico biglietto in tasca.

Il viaggiatore potrà scegliere il pass che più si adatta alle sue esigenze con carnet da 3, 4, 7 e 10 viaggi, e tre opzioni Easy (2a classe), Comfort (1a classe) o Executive. Il pass, con tariffe lancio a partire da 129 euro, può essere acquistato e utilizzato solo dai cittadini stranieri residenti all’estero che, in fase di acquisto, dovranno esibire un documento estero di riconoscimento.

Sono previsti sconti per giovani under 28 e senior con più di 60 anni. Viaggiano gratis i bambini fino a quattro anni e inoltre il viaggio con prenotazione è gratuito per due bambini under 12 che viaggiano con un adulto con il pass di Trenitalia.

Con un unico biglietto sarà possibile raggiungere città d’arte, località balneari e montane del Belpaese con un viaggio comodo ed ecologico. Inoltre, sarà possibile redistribuire i flussi turistici, non solo nelle grandi città, ma anche nelle località di medie e piccole dimensioni ad alta attrattività culturale e paesaggistica.

 

Fonte www.travelnostop.com