aereo_terra_volare-1200x545_c

Iata, +3,8% del traffico aereo a settembre

Cresce anche a settembre il traffico aereo mondiale. Secondo Iata, infatti, la domanda è cresciuta del 3,8% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso, rimanendo però sostanzialmente invariata se confrontata ad agosto. Il load factor, invece, è salito di 0.4 punti percentuali all’81,9%.

«Settembre è l’ottavo mese consecutivo di crescita in termini di domanda inferiore alla media – ha dichiarato Alexandre de Juniac, ceo e direttore generale Iata – Con il calo dell’attività commerciale mondiale e le guerre tariffarie, oltre che con le crescenti tensioni politiche e geopolitiche, è difficile intravedere un’inversione della tendenza nel breve termine».

L’aumento di domanda dei passeggeri ha interessato tutte le regioni, con la performance migliore registrata dalle compagnie aeree del Nordamerica che hanno ottenuto un miglioramento del 4,3%, seguite da quelle dell’Asia Pacifico (+3,6%).

Riguardo i vettori europei i numeri parlano di un +2,9%, mentre quelli di Medio Oriente e America Latina hanno riportato rispettivamente un +1,8% e +1,2%. In Africa, infine, le compagnie hanno ottenuto il +0,9%.

Fonte lagenziadiviaggi.it/