4 5 2019

Gruppo Fs: l’estate porta novità, più treni e più collegamenti

«In 10 anni Trenitalia ha trasportato 300 milioni di persone», con queste parole l’ad di gruppo Ferrovie dello Stato, Gianfranco Battisti, sintentizza la crescita esponenziale dell’azienda durante la celebrazione dei 10 anni dell’Alta velocità e della presentazione dell’orario estivo.

Gruppo Ferrovie dello Stato e Trenitalia puntano decisamente sull’innovazione e sugli investimenti. Infatti l’amministratore delegato e direttore generale Orazio Iacono ha detto: «Un impegno di tale portata non si è mai visto in questo Paese per la nostra azienda».  Noi abbiamo declinato e sintetizzato la nostra azione in otto fattori: qualità, dinamicità, capillarità, personalizzazione, digital, link, turismo e nuova flotta».

Andiamo per ordine: nuovi treni, 115 nuovi treni solo quest’anno, di cui 106 solo per i pendolari. Una nuova offerta estiva per il turismo, per tutti coloro che hanno voglia di visitare il nostro Paese con 190 nuove fermate Freccia e Intercity. Novità per il business con il rafforzamento della nostra presenza nelle stazioni Alta Velocità porta delle grandi aree metropolitane che andremo a ricoprire con 316 fermate tra cui Rogoredo, Afragola e Reggio Emila. Nuovo wi-fi Fast a bordo del Frecciarossa 1000. «Anche il Wall Street Journal ci ha definito il miglior treno al mondo – ha continuato Iacono – il treno più veloce ma oggi abbiamo anche il treno più scattante, il nuovo treno italiano per i pendolari».

Per l’estate 2019 il network Trenitalia composto da Frecce, InterCity, EuroCity, Euronight e FrecciaLink, conta 437 treni al giorno e si arricchisce di 190 nuove fermate, connettendo più di 240 stazioni delle principali città italiane. Nel dettaglio l’offerta si compone di 289 Frecce (Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca), 108 InterCity (giorno e notte) e fino a 36 FrecciaLink, a cui si aggiungono 32 EuroCity e otto Euronight, che uniscono l’Italia all’Europa da domenica 9 giugno, giorno del nuovo orario estivo 2019 di Trenitalia. Grazie a circa 7mila collegamenti al giorno, Trenitalia riesce a garantire un treno in partenza ogni 12 secondi per raggiungere le proprie destinazioni, sia per motivi di lavoro e studio sia per quelli di svago e turismo.

 

Fonte www.travelquotidiano.com