Travelexpo 2018

Ecco tutti gli operatori turistici presenti a Travelexpo 2018

Un ricco parterre di operatori turistici siciliani e nazionali festeggerà i primi venti anni di Travelexpo, in programma dal 6 all’8 aprile al Resort Village Città del Mare di Terrasini. Dagli storici tour operator siciliani (Land Tour, Top Viaggi, Oby Whan TO, Viaggiamo Insieme, Isola Azzurra Viaggi, AVTour, Viaggi Sud e Il Tuareg) alle principali compagnie aeree che operano sull’isola (Aegean Airlines, Air Arabia, Air Malta, Ryanair, Tunisair, Volotea), ma non mancheranno tour operator e network (Bluvacanze, Chinasia Gastaldi Holidays, Guiness Travel, I Viaggi dell’Airone, Imperatore Travel T.O., Metemozioni T.O); catene alberghiere e strutture ricettive (Agriturismo Marino, Beachcomber Resort & Hotels, Città del Mare Resort Village, Costa degli Ulivi Hotels, Delphina Hotels & Resorts, Saracen Sands Resort & Congress Centre); compagnie di navigazione e vettori (Caronte & Tourist, Grandi Navi Veloci, Grimaldi Lines, NewTTTLines, Siremar – Caronte & Tourist Isole Minori, Trenitalia spa); OLTA (Albatravel-WHL, Expedia Taap – Programma Agenzie, HomeAway Italia, Ixpira); autonoleggi (AVIS, Budget Italia,  Fil.Pio Cars autoservizi, Maggiore  Rent); tecnologia e software per il turismo (Il Gestionale Facile by Travel Software, San Lio Trade Travel Technology); enti, parchi tematici e associazioni (Comune di Palermo Capitale Italiana della Cultura 2018, Ente Nazionale del Turismo Thailandese, Federturismo Confindustria, Gardaland Resort, Ges.A.P. – Aeroporto di Palermo, Regione Siciliana – Dipartimento Pesca, Skal Italia International, Welcome Chinese – Select Holding); assicurazioni e servizi finanziari per il turismo (Allianz, M-Facility); gadjet e accessori (Orma Pubblicità, Scalia Group).

Uno spazio esclusivo invece verrà riservato al “Turismo Azzurro”, la grande novità di questa stagione: un nuovo segmento che punta all’accoglienza di qualità e alla diversificazione dell’offerta mare generando nuova economia su cui scommette il Dipartimento della Pesca Mediterranea dell’assessorato regionale dell’Agricoltura.

 

Fonte www.travelnostop.com